28/02/09

Armonia

Armonia firma


Nel blu di una notte incantata,

un cuore puro danza tra le stelle,

trascinato dalle dolci note

di una canzone di un sole appena spento.

Circondato da stelle e segreti,

la sua mente si perde

tra l'immensità del cielo,

mentre il suo corpo si lascia trasportare

dal vento leggero,

che batte su di lui come

un mare di pensieri,

e i suoi occhi si perdono nella luce

di un destino ormai segnato.

Timida e sola,

nascosta dietro la Luna,

una piccola stella resta a guardarlo,

in attesa che che quella dolce Armonia

nutra la sua anima,

trasformandola nella stella più

grande e luminosa del suo Firmamento,

così che -quando l'alba arriverà-

non debba avere paura di essere offuscata

dalla luce di un nuovo sole nascente.

Aprile 2008.

Il mio primo canto d'Amore per Te.

Buon 28 Febbraio Amore mio.

Ti Amo

Samy

 

8 commenti:

  1. Nel Blu di quella Notte... e mi pare di rivedere le mie goffe movenze, che volevano nascondere tutta l'insicurezza del momento, un attimo strano di spazio-tempo, in cui tutto pareva sul punto di spegnersi...Non era così. Per quanto goffe, quelle movenze venivano comunque seguite, da due occhi che cercavano di nascondersi dietro la Luna, ma erano troppo più brillanti della debole luce del satellite.Brillavano di vita, e non potevano attraversare, potenti come l'Arcobaleno, dolci come tornare a casa da un lungo viaggio, l'anima in attesa di quello che, già allora, chiamavi Sole...Questa è la tua prima poesia Amore, la prima volta che hai messo su carta dei versi, con il desiderio di raccontare una storia, la tua, la Nostra storia, che già vedevi iniziata...E' la prima volta che le metafore sono uscite dal profondo della tua sensibilità, e sono diventate parole.Iniziasti anche tu un viaggio, allora, e nessuno di noi sapeva, che avrebbe condotto a NOI.Se l'ha fatto, significa che quell'Armonia che cantasti, era piena di Grazia.Per un anno questa Poesia è stata Mia, solo Mia. Ora è giusto divenga parte di NOI, prendendo il suo posto fra le cose più belle che riempono Casa California.E' il suo "debutto in società".Come un padre premuroso, la osserverò da lontano, attento a che nessuno le faccia del male.Buon 28 febbraio Amore mio.Ti AmoRobi

    RispondiElimina
  2. Le canzoni cn un sole spento ke conosco sn 2 e sn 2 odi d'amore...Una fa "finkè arriverà il mio momento stammi accanto,cl pansiero tu stammi accanto,sole spento io ti sento dentro di me"...E l'altra è "ki a spento il sole ki la spento 6 tu..."ihhihihih un bacio Dany

    RispondiElimina
  3. è passato un po di tempo... ma non mi son scordato di voi... leggervi fa bene al cuore... leggervi mette pace e armonia....ora sono in Italia... ora inizia una nuova vita...un abbraccio

    RispondiElimina
  4. ....dolce notte e buona domenica

    RispondiElimina
  5. cosa c'è piu bello di un canto per l'amore....

    RispondiElimina
  6. Concordo con stefano leggere fa bene al cuore!!GRANDIOSIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!Un abbraccio raga'Angie*

    RispondiElimina
  7. cioccolatino1111 marzo 2009 23:20

    Se il tuo Angelo, si è accorto prima e convinto dopo del tuo temperamento artistico, significa ke davvero...in ambito narrativo, possiedi... come scrittrice,un livello di straordinaria qualità...(vedo se riesco, come mi capita ultimamente,a nn essere confusionaria nel commentarti)...Le poesie, le storie o certi racconti...sono fatti x i ns stati d'animo + elevati...x i momenti in cui desideriamo entrare in comunione con persone preziose ke ci circondano...E tu lo sei x Robi...come lui lo è x te...Leggo qui, la prosa della tua vita...pregna di delicata fantasia... Quel tuo senso gentile dell'armonia ke leggo fra le righe della tua storia...la vs storia...mi fa nascere il gusto piacevole della lettura... Insomma...nn mi stanco di leggerti...come nn mi stanca, leggere, il tuo Maestro...Le tue frasi, nn sono nè grigie...nè prolisse...nè retorike nelle scelte espressive...sono trasparenti e limpide come lo sei tu...Raccontano di felicità, di armonia e di infinito amore...Tutto questo traspare dai tuoi scritti...essi,donano gioia al tuo Angelo, e nn solo...regalano anke a me...significative e squisite impressioni... Come sempre Samy:-) ti abbraccio forte fes fes:-)))))) ciao

    RispondiElimina
  8. Alice, se io sono stato il primo, tu sei venuta subito dopo, nell'accorgerti di quanto la mia Ondina avesse, nelle sue corde, il talento e la capacità di narrare, in poesia o prosa, storie piene di armonia, di eleganza, di immagini fantastiche e vive, di delicata forza e potente musicalità.Ricordo alcuni tuoi commenti su "California", il primo racconto in prosa che Samy scrisse, e sui capitoli di "Ali d'Acqua" che scrivemmo insieme.C'era chi diceva che fossi stato io, in realtà, a scrivere tutto quanto (e questo era già un grande complimento, per Samy), tu invece notasti il suo stile, che si imponeva, e maturava.Le ultime cose che la mia Ondina scalza sta scrivendo, te l'assicuro, sono di un livello elevatissimo, e non vedo l'ora tutti possano leggerle.Questa non è pubblicità, nè complimenti dovuti. Io sono un tipo decisamente critico, in materia di scrittura, e se una cosa non mi piace, lo dico.Gli scritti di Samanta mi emozionano, e li trovo eccellenti.Un abbraccio Alice.A te Amore mio, un bacio eTi Amo SamyRobi

    RispondiElimina